immagine-preview

Set 2, 2018

Sharing mobility | In arrivo Lime-S il monopattino elettrico a noleggio

La startup californiana Lime punta a cambiare la mobilità europea e lancia (anche) il monopattino in sharing: 32 km di autonomia con una velocità massima di 24 km orari

Sharing che passione! Non solo auto, bici, motorini adesso arriva anche il monopattino elettrico. Nelle strade di Parigi sono comparsi centinaia di monopattini elettrici! Dopo il boom negli Stati Uniti questo servizio è approdato in Europa, prima a Berlino, Brema, Francoforte e Zurigo e poi a Parigi. La start up americana Lime ha seminato sulle strade di Zurigo 150 monopattini elettrici e 200 su quelle di Parigi, ma in futuro, spiega l’azienda, ne arriveranno migliaia. A Parigi per ora il servizio è attivo nel primo e nel sesto arrondissement, poi gradualmente, nelle prossime settimane, verrà esteso ad altri quartieri.

Lime-S

Il mezzo, chiamato Lime-S, è sviluppato in collaborazione con Segway, e raggiunge velocità sino a 32 km/h, con 50 km di autonomia: dotato di freni, una manopola per l’acceleratore e una luce centrale, il monopattino può essere usato come una bicicletta, sulle corsie stradali o sulle piste ciclabili, ma non sui marciapiedi. Il casco non è obbligatorio ma consigliato ed il mezzo può essere usato solo da maggiorenni muniti di patente: al momento della registrazione, l’app presenta comunque dei tutorial per informare sul funzionamento dello scooter e sulle regole di sicurezza.

Leggi anche: Elettra, la motocicletta “green” senza emissioni nocive per l’ambiente

Come funziona il monopattino condiviso

Il funzionamento è semplice: trovato il monopattino più vicino sulla app, lo si sblocca con lo smartphone, attraverso cui si fa il “check out” una volta giunti a destinazione. Il costo è di un euro a noleggio più 15 centesimi per ogni minuto di utilizzo, e il mezzo può essere parcheggiato in strada, senza bisogno di portarlo in aree apposite. Una corsa di 20 minuti costa 4€. Ogni giorno, la società raccoglie tutti i mezzi alle 21 per ricaricarli e rimetterli in strada alle 5 del mattino.

Patente necessaria

Soltanto i maggiorenni che possiedono una patente di guida potranno noleggiare i monopattini. Basta infatti iscriversi alla App e ritirare il mezzo che nella mappa appare più vicino. Non ci sono infatti rastrelliere e una volta raggiunta la destinazione desiderata il monopattino elettrico può essere parcheggiato in strada, pronto per essere utilizzato da un altro utente.

Leggi anche: Dual Fuel, c’è ancora speranza per il diesel?

Il costo dell’operazione?

Un euro per il noleggio e 15 centesimi per ogni minuto di utilizzo. La startup, che negli Stati Uniti ha ben un milione di utenti in circa 60 città, ha fatto sapere di volersi espandere anche in altre città d’Europa. Basti pensare che all’inizio di giugno, Lime ha ottenuto un finanziamento di ben 250 milioni di dollari guidato da Google Ventures. “Quello che stiamo proponendo è una soluzione di mobilità intelligente che è mancata qui a Parigi”, ha detto Arthur-Louis Jacquier, responsabile di Lime in Francia. “I nostri monopattini elettrici offrono un’esperienza di guida più piacevole e più pratica di qualsiasi altra modalità di trasporto urbano”.

Leggi anche: Arriva la Vespa Elettrica e sfrutterà l’intelligenza artificiale

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter