immagine-preview

Set 25, 2018

Intesa Sanpaolo lancia un plafond fino a 5 miliardi di euro per la circular economy

E con Fondazione Cariplo lancia a Milano il primo laboratorio per l'economia circolare: il CE Lab

“Intesa Sanpaolo ha deciso di mettere a disposizione nell’arco del Piano d’Impresa 2018-2021  un plafond fino a 5 miliardi di euro per consentire alle imprese più innovative della circular economy di accedere al credito alle migliori condizioni possibili. Una scelta in linea con gli obiettivi del Gruppo a sostegno delle imprese che investono nella trasformazione verso questo modello rigenerativo”. A parlare Mario Costantini, Direttore Generale Intesa Sanpaolo Innovation Center, durante la presentazione del CE Lab, il laboratorio dedicato all’economia circolare lanciato assieme a Fondazione Cariplo.

Il CE Lab sorge all’interno dell’ex area Ansaldo di Milano, oggi sede di Cariplo Factory. Obiettivo supportare e accompagnare la trasformazione del sistema economico italiano e diffondere nuovi modelli di creazione del valore nell’interesse collettivo, accelerando la transizione verso la circular economy e promuovendo l’innovazione sociale e l’impact investing. Tre i pilastri alla base del CE Lab: posizionare il laboratorio come attore sistemico primario della circular economy, divulgando e promuovendo i principi del nuovo modello economico; contribuire alla generazione di opportunità di business; creare valore e crescita attraverso iniziative di open innovation tra Startup, PMI e grandi imprese, cosi come con Università ed Istituzioni.

A presiedere l’evento Giuseppe Guzzetti, presidente della Fondazione Cariplo: “La circular economy è una strada obbligata, che poggia su valori condivisi. Fondazione Cariplo ha sviluppato un pensiero ed azioni concrete che oggi trovano una sintesi nel Laboratorio che trova casa nella Cariplo Factory, il nostro fiore all’occhiello sul fronte dell’innovazione. Operiamo in modo intersettoriale, mettendo in campo tutte le competenze maturate in questi anni, soprattutto con i nostri organi e collaboratori dell’area ambiente e ricerca scientifica”.

Presente anche Dame Ellen MacArthur, Fondatrice della principale organizzazione che promuove la transizione globale verso il modello circolare, la Ellen MacArthur Foundation (EMF): “Sostenere le imprese nuove e in evoluzione per adottare modelli di economia circolare è la chiave per accelerare la transizione verso un’economia rigenerativa e riparativa. L’impegno di Intesa Sanpaolo nello sviluppo di un ecosistema dell’economia circolare in Italia, attraverso la creazione del CE Lab e l’investimento in organizzazioni che attuano approcci circolari, è un importante contributo alla creazione di un’economia in grado di funzionare nel lungo termine”.

Per quanto riguarda la creazione di un plafond da 5 miliardi di euro per il periodo 2018-2021, sarà rivolto al sostegno delle Pmi e delle grandi aziende che adottano il modello circolare con modalità innovative, concedendo le migliori condizioni di accesso al credito. In particolare, la valutazione del merito delle iniziative sarà curato dall’Innovation Center che ha definito i criteri di circolarità degli investimenti insieme alla Fondazione Ellen MacArthur.

 

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter