SocialFare presenta 4 social impact startup agli investitori - Impact immagine-preview

Gen 25, 2019

SocialFare presenta 4 social impact startup agli investitori

Si tratta di: Restorative Neurotechnologies, AuLab, Ecostalla e Humus

Nella giornata di ieri quattro startup accelerate da SocialFare sono state presentate a business angel, private investor, family office e impact funds, tra cui gli impact investor di SocialFare Seed (Compagnia di San Paolo, Fondazione CRC, Finde S.p.A. e Fondazione Magnetto), veicolo privato di seed investment.

L’Investor Day è stata solo l’ultima tappa di un percorso durato quattro mesi di lavoro ad alta intensità in cui le startup, selezionate attraverso la call Foundamenta, sono state supportate da esperti in product/service design, business modelling & strategy, investment readiness, mentor e advisor.

Le social impact startup

Le 4 social impact startup sono:

  • Restorative Neurotechnologies [Med Tech], spinoff dell’Università di Palermo, sviluppa dispositivi wearable per la riabilitazione neurologica non invasiva;

 

  • AuLab [EduTech], centro d’eccellenza nel sud Italia in ambito IT e digital, offre ai giovani del territorio opportunità formative e di accesso al mondo del lavoro ITC

 

  • Ecostalla [AgriTech], progetto della Coop Tesori Bio, produce secondo un modello innovativo di economia circolare e supportando il benessere animale, latte destinato alla trasformazione casearia da parte della cooperativa sociale;

 

  • Humus [Future of Work], piattaforma di job sharing, coniuga in modo efficiente le esigenze delle PMI agricole con la necessità di integrare migranti e rifugiati secondo un modello di lavoro regolare, etico e sostenibile.

Leggi anche: Gli studenti di ESCP Europe diventano consulenti per le startup di innovazione sociale

Importante novità di questa 6° edizione di Foundamenta è l’ingresso nel programma di due team provenienti dal mondo del Terzo Settore – Humus ed Ecostalla – selezionati e premiati dopo aver seguito con successo l’innovativo percorso di accelerazione territoriale GrandUp! promosso dalla Fondazione CRC.

A 14 mesi dalla sua nascita, SocialFare Seed ha investito 520 mila euro nelle startup accelerate da SocialFare, supportandole con un’iniezione di capitale – per un valore che negli ultimi due programmi è cresciuto da 30 a 100mila euro per startup – erogato già nel corso del programma di accelerazione. Le startup accelerate da SocialFare hanno raccolto nel 2016/18 un ammontare complessivo di investimenti pari a 3 milioni di euro.

 

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter