immagine-preview

Feb 4, 2019

Presto, qui, sarà di nuovo campagna. La sfida di ComoNExT

L'area verde, progettata da un architetto attivo nelle startup, sarà donata alla città e pronta per la prossima estate, assieme a un nuovo parcheggio

Sono partiti i lavori per la riqualificazione dell’area verde adiacente al digital innovation hub ComoNExT che sorge sull’area dell’ex cotonificio Somaini, nel comune di Lomazzo, in provincia di Como. Grazie a una convenzione stipulata con l’amministrazione cittadina, ComoNExT realizzerà un grande spazio verde per la comunità, con percorsi ciclo-pedonali, spazi di sosta, di svago e fruibile da tutti, a partire dai circa 800 collaboratori delle aziende insediate nell’incubatore.

La nuova area verde che ComoNExT donerà alla citta di Lomazzo è stata progettata dall’architetto Mattia Romani, fondatore della startup FitoBiotech, insediata nell’incubatore del digital innovation hub. Anche l’illuminazione è a carico di una startup insediata a ComoNExT, MP NEXT.

Credits: ComoNext

Il progetto di ComoNExT, nel dettaglio

Il parco che nascerà dalla riqualificazione dell’ampia area adiacente a ComoNExT sarà quindi un polmone verde di riferimento per abitanti e visitatori della zona: saranno sistemati i dislivelli e le irregolarità superficiali e realizzati spazi aperti per lo svago, il relax nel verde ma anche per l’organizzazione di spettacoli ed eventi. L’intera superficie sarà completata con la piantumazione di nuovi alberi e siepi, con i cosiddetti “tunnel verdi” (specie arboree e arbustive unite tra loro da giunti di ferro e legno che si sviluppano in lunghezza) e pergolati di legno per beneficiare delle ore di ombra nelle stagioni più calde.

Leggi anche: Tetti verdi in città anche d’inverno per contrastare umidità e forti piogge

In una ulteriore area di 4.000 metri quadrati sarà inoltre realizzato un nuovo parcheggio che amplierà la disponibilità di quello attualmente a disposizione di ComoNExT. Il parcheggio sarà completato entro due mesi; in estate sarà invece pronto il parco urbano.

Dagli incubatori nascono i fiori

“Siamo molto orgogliosi di confermare ancora una volta l’importanza del nostro legame con il Comune di Lomazzo e con il territorio” – ha dichiarato Stefano Soliano, Direttore Generale di ComoNExT. “In senso più ampio, ComoNExT è oggi una realtà di riferimento per tutto il Paese: lo dimostrano le tante partnership attive e in via di definizione con start up, aziende già affermate e con una straordinaria varietà di soggetti di ogni parte d’Italia che vedono nei nostri progetti innovativi la chiave per sviluppare la trasformazione digitale della nostra manifattura e più in generale dell’intero tessuto economico”. “ComoNExT – ha aggiunto Soliano – è sempre molto legato al territorio da dove tutto è nato: siamo un riferimento per la comunità locale, sia per il significato storico e culturale che rappresenta il nostro edificio sia per lo sviluppo economico che siamo in grado di generare da Lomazzo verso l’esterno. Siamo quindi molto orgogliosi ed entusiasti di poter firmare un progetto così importante in termini di riqualificazione ambientale e di servizio alla comunità”.

Credits: ComoNext

“Siamo molto orgogliosi di dare il via a questo nuovo progetto che finalmente metterà a disposizione dei cittadini di Lomazzo un nuovo parco urbano” – ha commentato la sindaca di Lomazzo, Valeria Benzoni. “Va precisato che, coerentemente con quanto previsto dal precedente Piano di Governo Territoriale, il cantiere si svilupperà in due aree distinte: quella destinata al parco urbano e quella destinata a parcheggio ComoNExT; l’accesso a quest’ultimo avverrà per i primi mesi attraverso un passaggio temporaneo in attesa di realizzare la soluzione definitiva. Ancora una volta la sinergia positiva tra la città e ComoNExT porta a un vantaggio reciproco a beneficio di tutti i cittadini che potranno godere di una nuova area verde attrezzata e valorizzata come merita”.

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter