Giardini pensili, tecnologia ed effetti ottici, è la Robinson Tower
#SIOS19
Prenota il tuo biglietto

Ultimo aggiornamento il 29 agosto 2019 alle 6:00

Giardini pensili, tecnologia ed effetti ottici, è la Robinson Tower di Singapore

Il nuovo edificio sorge nel cuore del quartiere degli affari e ospita ben 24 mila metri quadri di uffici, ristoranti e negozi. Come impone il piano regolatore, è molto attento alla sostenibilità ambientale

Appena inaugurata e già destinata a entrare nei libri di architettura. È la Robinson Tower di Singapore. Un edificio unico al mondo, che non spicca per altezza quanto per la sinuosità della forma e il coraggio del disegno.

Foto: Kohn Pedersen Fox Associates

Leggi anche: Formula 1, a Singapore la pista notturna è illuminata da un’azienda italiana

Perché è particolare la la Robinson Tower

Esempio di architettura sostenibile, la Robinson Tower taglia Market Street e Robinson Road, nel pieno del Central Business District di Singapore. Una posizione che le conferisce una particolare forma a prua o a “V” (come il newyorkese Fuller Building tra la Fifth Avenue e Broadway, che infatti è stato ribattezzato “Flatiron Building”, edificio ferro da stiro) che gli architetti dello Kohn Pedersen Fox Associates hanno voluto replicare anche in verticale, lungo tutta la struttura.

Foto: Kohn Pedersen Fox Associates

Ma la vera particolarità dell’edificio è la presenza di diversi giardini pensili, anche interni, il più grande dei quali sembra lasciare sospesa nel vuoto la parte più alta della Robinson Tower. Invece, al di sopra del primo parco si stagliano oltre 20 piani pensati per ospitare uffici. Dentro il grattacielo anche negozi e ristoranti.

Leggi anche: Le magnifiche 7 tricolore. Ecco quali sono le startup italiane alla conquista di Singapore

Avveniristica e sostenibile

I numerosi giardini della Robinson Tower rivelano l’attenzione all’impatto ambientale riversata dagli architetti nel dare vita a questo ambizioso progetto. Del resto, Singapore è tra le città del mondo più attente al tema della sostenibilità in campo edile.

Foto: Kohn Pedersen Fox Associates

Leggi anche: Ecologica e altissima: è la Mjøsa Tower. Il grattacielo in legno dei record

Ampie finestre permettono alla luce naturale di pervadere gli ambienti minimizzando l’uso di energia elettrica, la perfetta coibentazione isola in modo termico l’edificio dall’esterno, mentre le rifiniture sono in terracotta di Lau Pa Sat, nel pieno rispetto delle tradizioni e dell’artigianato locale.

Giardini pensili aperti a tutti

Ma l’aspetto più significativo è che, grazie alle politiche sul suolo pubblico di Singapore, il terrazzo pensile che dà forma e carattere alla Robinson Tower è liberamente accessibile da chiunque, anche dai turisti. In questo modo si è creato uno spazio pubblico che va ad arricchire l’offerta cittadina, impreziosendola con un luogo verde e sostenibile pensato per il relax ma anche per il networking.

Leggi anche: Parigi raggiunge Singapore: è la città più cara del mondo. La classifica

Foto: Kohn Pedersen Fox Associates

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter