Chi è Virginijus Sinkevičius. Dalle startup alla Commissione Europea
#SIOS19
Prenota il tuo biglietto

Ultimo aggiornamento il 10 settembre 2019 alle 15:14

Sinkevičius, a 28 anni Commissario UE Ambiente con un passato nel mondo startup

È il più giovane membro della nuova squadra di Ursula von der Leyen. Avrà il compito di decidere la linea green comunitaria e di tutelare i mari

Virginijus Sinkevičius è stato nominato commissario europeo all’Ambiente e agli Oceani, il più giovane membro della nuova squadra della presidente della Commissione Europea Ursula von der Leyen. Ventotto anni, lituano, Sinkevičius è nato il 4 novembre 1990, già ministro dell’Economia e dell’Innovazione del piccolo paese baltico, dove è membro della Seimas, il parlamento monocamerale che lo ha indicato in agosto come il nome giusto da spendere a Bruxelles. In un’Europa dove la locomotiva Germania sta rallentando, l’ex satellite sovietico è un Paese che – fatte le dovute proporzioni su un PIL ridotto – nel 2017 è cresciuto del 3,9%. «Nel 2019 ci aspettiamo che cresca del 2,8%», ha detto in un’intervista.

La storia di Virginijus Sinkevičius

Virginijus Sinkevičius è il leader in parlamento della Farmers and Green Union, un partito verde di centro-destra. Nel 2018 Apolitical lo ha inserito tra i 100 leader del futuro. Dalla biografia si scopre che il nuovo commissario all’Ambiente scelto da Ursula von der Leyen, prima fare politica, è stato giornalista per la Lithuania Tribune e ha lavorato per un’agenzia che si occupava di attrarre investimenti nella piccola Repubblica baltica.

Leggi anche: Greta Thunberg è “rompiballe”? Sì, ma ha più coraggio degli adulti

Nel curriculum del neo commissario all’Ambiente e agli Oceani c’è anche un riconoscimento che riguarda il mondo dell’innovazione. Quest’anno ha ricevuto il Partnership Leader award per aver sostenuto lo sviluppo dell’ecosistema startup in Lituania. Durante lo SWITCH Tech Awards 2018, Sinkevičius si era poi aggiudicato il premio

Sono tante le sfide che attendono il neo commissario all’Ambiente e agli Oceani, a cominciare dall’emergenza climatica e dalla risposta corale che l’Unione Europea deve dare per contrastare il surriscaldamento globale. Intanto possiamo incominciare a conoscerlo spulciando i suoi profili social: su Instagram, dove i suoi seguaci sono ancora pochi, il politico lituano ha pubblicato tanti scatti della sua famiglia e della sua vita privata, alternandole ad altre che lo ritraggono nei momenti più istituzionali.

 

 

 

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter