Jeff Bezos darà 10 miliardi di dollari per salvare la Terra

Ultimo aggiornamento il 18 febbraio 2020 alle 14:29

Jeff Bezos darà 10 miliardi di dollari per salvare la Terra

Il Green Deal del fondatore di Amazon finanzierà il lavoro di scienziati e ONG ambientaliste

Con un post su Instagram il fondatore di Amazon, Jeff Bezos, ha annunciato la fondazione della Bezos Earth Foundation, un ente che, da quest’estate, inizierà a finanziare scienziati, organizzazioni non governative e attivisti impegnati contro i cambiamenti climatici. L’uomo più ricco del mondo ha quantificato l’ammontare dell’operazione: 10 miliardi di dollari che  verranno indirizzati ai progetti più ambiziosi e meritevoli. «Il climate change è la più grande minaccia per il nostro pianeta», ha scritto Bezos sul social network.

Leggi anche: Amazzonia in fiamme. Le mappe interattive della deforestazione

© Fonte: Wikipedia

Se Amazon inquina…

I 10 miliardi di dollari che la Bezos Earth Foundation ha messo sul piatto contro i cambiamenti climatici potrebbero essere una risposta alle critiche contro Amazon, l’e-commerce accusato di essere tra i responsabili dell’inquinamento. I detrattori puntano infatti il dito contro la mole di pacchi che ogni giorno la piattaforma spedisce, mettendo in moto la filiera della logistica e le flotte (inquinanti) di furgoni. Per correre ai ripari, la multinazionale del commercio online ha già ordinato 100mila van elettrici alla startup Rivian.

Leggi anche: Ambientalisti contro Tesla: la Gigafactory distruggerà una foresta

View this post on Instagram

Today, I’m thrilled to announce I am launching the Bezos Earth Fund.⁣⁣⁣ ⁣⁣⁣ Climate change is the biggest threat to our planet. I want to work alongside others both to amplify known ways and to explore new ways of fighting the devastating impact of climate change on this planet we all share. This global initiative will fund scientists, activists, NGOs — any effort that offers a real possibility to help preserve and protect the natural world. We can save Earth. It’s going to take collective action from big companies, small companies, nation states, global organizations, and individuals. ⁣⁣⁣ ⁣⁣⁣ I’m committing $10 billion to start and will begin issuing grants this summer. Earth is the one thing we all have in common — let’s protect it, together.⁣⁣⁣ ⁣⁣⁣ – Jeff

A post shared by Jeff Bezos (@jeffbezos) on

Il Green Deal di Jeff Bezos

Rispetto ai mille miliardi che l’Unione Europea ha intenzione di spendere contro i cambiamenti climatici, i 10 miliardi di Jeff Bezos potrebbero sembrare briciole. Ma come ha scritto su Instagram questa somma è soltanto un primo step della sua operazione green. Chissà mai che quest’operazione pro ambiente non possa andare nel “curriculum” di un Jeff Bezos come futuro candidato alla Casa Bianca (in questi giorni il miliardario ha concluso l’acquisto di un immobile molto simile alla dimora del Presidente degli Stati Uniti).

Leggi anche: Mille miliardi per un’Europa a zero emissioni. Fondi in arrivo all’Italia?

La situazione di Jeff Bezos, miliardario accusato di inquinare il Pianeta e ora finanziatore green, non è molto diversa da quella di Elon Musk. Il visionario sudafricano ha appena subito il blocco temporaneo dei cantieri della nuova sede di Tesla a Berlino, dopo che un’associazione ambientalista ha fatto ricorso contro la deforestazione di un bosco per far spazio allo stabilimento. Pochi mesi fa l’imprenditore aveva donato un milione di dollari per piantare un milione di alberi.

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter