Renault Twingo Z.E., i francesi accelerano sull'elettrico - Impact
single.php

Ultimo aggiornamento il 9 marzo 2020 alle 6:21

Renault Twingo Z.E., i francesi accelerano sull’elettrico

Quasi identica alla controparte a benzina, la city car assicura fino a 250 chilometri di autonomia

Diciamoci la verità: piccola, agile, scattante, pensata per spostamenti veloci nel traffico urbano, assolutamente inadatta alle tratte più lunghe e impegnative. Non c’è vettura più adatta della Twingo per rinascere sottoforma di auto elettrica. Sulla base di queste considerazioni deve essere nata la Z.E.

Leggi anche: Il Coronavirus fa saltare il Salone dell’Auto di Ginevra

 

Cosa aspettarsi dalla Twingo Z.E.

Linee essenziali, rese ancora più scarne dalla colorazione bianca della versione Z.E. Ma aspetto comunque malandrino, reso ancora più birbante dalla fascia azzurra brillante che corre lungo i fianchi e contraddistingue il nuovo modello elettrico. A livello di estetica, Twingo Z.E. non è troppo difforme dalle controparti a benzina, ma riesce a essere comunque un’alternativa molto intrigante.

Leggi anche: L’elettrica a fisarmonica. Si allunga e si accorcia. Renault imita i Transformers

 

Si tratta di una citycar a 5 porte senza troppe pretese la cui versione Z.E. sarà dotata di un motore elettrico alimentato da batterie agli ioni di litio da 22 kWh alloggiato sull’asse posteriore. Dimensioni contenute (ha il medesimo pianale della Smart ForFour), ma sufficientemente grintosa. È in grado di erogare 82 CV e 160 Nm che le permettono di raggiungere i 135 chilometri orari. Per una vettura come la Twingo, destinata a restare nella cerchia urbana, sono senza dubbio più che sufficienti.

La Z.E. dispone di una modalità di guida “B” con 3 livelli di frenata rigenerativa, per adattarsi a qualunque tipo di utilizzo.​​ Per quanto riguarda l’autonomia delle batterie, Renault rende noto che Twingo Z.E. è in grado di percorrere fino a 180 km su percorsi misti (misurati secondo il ciclo Wltp) e persino fino a 250 km in città. Attivando la modalità ECO, è possibile usufruire di un’autonomia di circa 215 km grazie alla limitazione delle accelerazioni e della velocità massima sulle strade a scorrimento veloce.​​​

Molto giovanili gli interni, che l’utente potrà definire e ravvivare in modo particolareggiato scegliendo tra un’ampia gamma di colori. Spicca lo schermo multimediale EASY LINK da 7” che, assieme all’applicazione MY Renault permette di usufruire di servizi connessi Z.E. appositamente studiati per ottimizzare percorsi a bordo della nuova Twingo ed evitare di restare a piedi nel traffico e di programmare le ricariche domestiche all’interno della fascia oraria economicamente più conveniente.

Leggi anche: Nuova 500, ecco la prima full electric di FCA

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter