Nuova SEAT Leon eHybrid, la Spagna accelera sull'ibrido - Impact

Ultimo aggiornamento il 19 marzo 2020 alle 6:41

Nuova SEAT Leon eHybrid, la Spagna accelera sull’ibrido

Arriverà dopo l'estate la versione col motore elettrico plug-in da 75 kW combinato col 1.4 TSI per raggiungere una potenza di 150 kW

Con l’apertura delle ordinazioni della nuova Leon ci si aspettava di trovare nel listino anche motorizzazioni Phev (Plug-in Hybrid Electric Vehicle, propulsione ibrida con ricarica delle batterie senza l’ausilio del motore a combustione interna). Non è stato così: dalla Spagna fanno sapere che per la Nuova SEAT Leon eHybrid occorrerà attendere qualche mese in più. E non arriverà sola. Diverse le alternative: le versioni a metano (TGI), mild-hybrid (eTSI) o ricaricabile plug-in (eHybrid). Già disponibili per le ordinazioni due varianti a benzina, di cui una mild hybrid, entrambe basate sul 1.5 litri TSI.

Alla scoperta della Nuova SEAT Leon eHybrid

Partiamo da ciò che pulsa sotto il cofano della versione che ci interessa maggiormente, l’ibrida ricaricabile, in arrivo, con ogni probabilità, non prima dell’autunno. Il motore elettrico plug-in da 75 kW si combina con il motore 1.4 TSI per raggiungere una potenza di 150 kW, capace di una potenza di sistema di 204 cavalli. Sarà dotata di cambio doppia frizione. È possibile scegliere tra la modalità completamente elettrica, con un’autonomia garantita di oltre 50 km o la modalità sia elettrica sia a benzina, per percorrere fino a 800 km. Le frenate rigenerative ricaricano il motore elettrico per dare più potenza durante il viaggio.

Nuova SEAT Leon mild-hybrid (eTSI) utilizza un alternatore-starter a 48 V e una batteria agli ioni di litio, consentendo di procedere a motore spento in alcune situazioni di guida, recuperare energia in frenata e supportare il motore con una leggera assistenza elettrica. La Casa iberica fa sapere che Nuova SEAT Leon eHybrid percorre circa 60 km senza emissioni di CO2.

Per la ricarica, basta collegarla a una rete elettrica tradizionale. Ricarica al 100% in 3 ore con la Wallbox oppure impiega 6 ore per arrivare al 100% con il connettore tradizionale. Domina l’interno la strumentazione digitale con schermo da 10,25 pollici. Il prezzo non è stato ancora ufficializzato. In compenso, chi volesse già ordinare le versioni disponibili a listino, può optare per la Leon 1.5 eTSI (elettrificazione leggera) da 150 cv e 250 Nm di coppia con cambio Dsg, oppure, la 1.5 TSI da 130 CV e 200 Nm con cambio manuale, con consumi da 5,4-6,1 l/100 km ed emissioni di CO2 da 122 a 137 g/km.

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter