Seat lancia la serie green: cinque auto elettriche e ibride

Ultimo aggiornamento il 7 aprile 2020 alle 6:31

Seat lancia la serie green: cinque auto elettriche e ibride

Dalla Spagna, dove gli stabilimenti restano chiusi, il piano resta identico: in futuro la mobilità sarà sempre più sostenibile

Il mondo dell’auto è fermo: non soltanto perché in strada sono sempre meno le quattro ruote che circolano, ma anche perché l’industria globale sta subendo i primi colpi di una crisi destinata a segnare durare. Nessuno dei marchi però vuole rassegnarsi e infatti, negli ultimi mesi, sono continuate le presentazioni delle nuove vetture, confermando il trend della mobilità elettrica e ibrida. Anche Seat ha annunciato che entro il prossimo anno, crisi permettendo, intende completare una serie di cinque nuovi modelli elettrici e ibridi.

Leggi anche: Coronavirus | La crisi dell’auto: la mappa interattiva per l’Europa

Seat: un futuro sempre più green

Il primo modello green che Seat ha già lanciato è la Mii Electric, una citycar agile nonché la prima auto elettrica prodotta dalla casa automobilistica spagnola. Dopo questo primo episodio, la serie continuerà con il modello el-Born, un veicolo elettrico che da Martorell hanno intenzione di mettere su strada nel 2021. La terza macchina in ballo per Seat è una nuova edizione della storica Leon in versione ibrida. In questi mesi sono tanti i veicoli sostenibili prodotti per assecondare un nuovo modo di vivere la città.

Leggi anche: Coronavirus, le strade sono vuote. Crolla il mercato italiano dell’auto

La quarta della serie Seat sarà la Tarraco, l’ammiraglia sport utility.  Infine questa saga green terminerà con la Cupra Formentor, offerta anche in variante ibrida. Questo, almeno, è il piano. «La pandemia – ha dichiarato il Presidente Carsten Isensee – non consente alcuna stima affidabile in merito all’impatto sull’economia mondiale e sui risultati nel 2020». La chiusura degli stabilimenti riguarda infatti anche la casa automobilistica spagnola che ha bloccato la produzione in risposta all’emergenza coronavirus. Nonostante tutto, i trend esposti all’eccezionale edizione online del Salone dell’auto di Ginevra 2020 presentano un futuro che dovrebbe vedere sempre più protagonista la mobilità elettrica nella scelta di produzione del settore.

Leggi anche: Hyundai Kona Electric, ecco il Model Year 2020. Si ricarica più in fretta

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter