Kia CV: dalla Corea il crossover elettrico per sfidare Tesla

Ultimo aggiornamento il 27 aprile 2020 alle 6:30

Kia CV: dalla Corea il crossover elettrico per sfidare Tesla

La casa automobilistica punta a sfornare 11 modelli green entro i prossimi cinque anni

Se si parla di elettrico, il confronto con le quattro ruote di Elon Musk è obbligatorio. Kia sta per lanciare un nuovo crossover green, la Kia CV, per competere sul mercato proprio con la Model Y, il SUV gioiellino della multinazionale dell’imprenditore sudafricano. Presentata al Salone di Ginevra nel 2019, il nuovo veicolo potrebbe raggiungere i 480 chilometri di autonomia ed è parte integrante del progetto con cui il marchio automobilistico coreano intende svoltare pagina verso la mobilità sostenibile ed elettrica. Nonostante la crisi globale che sta paralizzando il settore – con perdite mai viste prima in certi paesi – l’automotive sembrerebbe non voler rinunciare ai piani green.

Leggi anche: Lo shuttle a guida autonoma. Bosch al lavoro sulla Fase 2 dei trasporti

Kia: un futuro “elettrico”

Kia mantiene l’obiettivo di sfornare 11 nuovi modelli elettrici nei prossimi cinque anni, nonostante la crisi dovuta al coronavirus. Il mercato a cui guarda il suo nuovo crossover elettrico è medio-alto, proprio come quello di Tesla. Il trend dell’elettrico è stato centrale nell’ultimo Salone dell’auto di Ginevra, quest’anno svoltosi online dopo lo scoppio della pandemia. Finora non è ancora stata comunicata la data di arrivo sul mercato della Kia CV.

Leggi anche: Tritium, la supercar elettrica della startup finlandese Finnluxury Oy

Travolte dall’emergenza coronavirus, i piani delle case automobilistiche subiranno evidentemente delle ripercussioni. Ma la capacità di resilienza da parte di molte realtà – che si sono rimboccate le maniche per produrre ventilatori polmonari, mascherine e visiere protettive per gli ospedali – è un segnale che dimostra la flessibilità dell’industria. Il green resta la stella polare per gli investimenti, soprattutto in Europa dove il vicepresidente della Commissione Europea, Frans Timmermans, è tornato sulla questione sottolineando quanto tutela dell’ambiente e tutela della salute non siano mai state così vicine fra loro.

Leggi anche: Coronacrisis | Sulle orme di Tesla. Nissan produce respiratori e visiere

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter