Bonus mobilità, Costa: «Al lavoro per aumentare il fondo da 120 milioni»
single.php

Ultimo aggiornamento il 4 giugno 2020 alle 15:51

Bonus mobilità, Costa: «Al lavoro per aumentare il fondo da 120 milioni»

L'annuncio su Facebook. E intanto i sindaci dei piccoli comuni chiedono una modifica: allargare il bonus anche a chi abita in città con meno di 50mila abitanti

Il bonus mobilità è stato uno dei temi più dibattuti nelle ultime settimane. La possibilità di ottenere un rimborso di massimo 500 euro per coprire fino al 60% della spesa per una bici, una ebike, un monopattino o altri mezzi green ha provocato l’impennata degli ordini, la crescita degli acquisti e, in parallelo, una scia di polemiche. Nel Decreto Rilancio il fondo per garantire il rimborso è di 120 milioni di euro e nei giorni scorsi anche il Governo si è reso conto del rischio di lasciare a bocca asciutta molti, convinti di poter ottenere il bonus mobilità per gli acquisti fatti tra il 4 maggio e il 31 dicembre. Per questo il ministro dell’Ambiente, Sergio Costa, ha deciso di esporsi in prima persona sul tema. «Stiamo reperendo altre risorse da aggiungere ai già stanziati 120 milioni di euro per rimborsare chi ha già acquistato le bici e per chi vorrà, in futuro, acquistarne», ha scritto sul proprio profilo Facebook.

Leggi anche: Bonus mobilità: +40% nelle vendite. A fine estate 1 milione di bici in più

Bonus mobilità: la versione di Costa

Così facendo il Governo vuole evitare che il fondo per il bonus mobilità venga prosciugato in poche ore vista la crescita del settore testimoniata sia dai negozi di ciclisti sia dalle piattaforme e-commerce dove, ad esempio, i monopattini sono ormai merce rara (e disponibile con tempi di consegna molto lunghi). «Con il bonus diamo la possibilità alle città di decongestionare il traffico ma non solo – ha scritto Costa su Facebook – perché la bicicletta (e tutta la mobilità sostenibile) è salute, sport, mobilità, ambiente ed economia: siamo il primo produttore in Europa di biciclette e in questi giorni sono ricominciate le assunzioni in un settore strategico».

Leggi anche: Bonus mobilità: le FAQ del Ministero dell’Ambiente sui 500 euro

Come spiegato sul sito del Ministero dell’Ambiente, il rimborso si potrà ottenere attraverso un’app disponibile nelle prossime settimane. Come ci ha spiegato Piero Nigrelli, direttore del settore ciclo di ANCMA, non è la prima volta che in Italia viene approvato un bonus per ottenere un rimborso parziale sull’acquisto di biciclette. Quello previsto dal Decreto Rilancio – ripetiamo, fino al 60% della spesa per un massimo di 500 euro – è però il più alto mai approvato. Nel frattempo diversi sindaci e amministrazioni si sono già rivolte al Governo per chiedere una modifica in merito a chi può fare domanda e chi no. Dal bonus sono stati infatti esclusi i residenti di tante piccole città con meno di 50mila abitanti (il limite al di sotto del quale non c’è diritto al rimborso).

Leggi anche: Bonus mobilità: l’app per avere il rimborso o il buono spesa digitale

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter