Nuovi Tesla Center in Italia: Musk taglia il nastro a Roma, Bologna e Torino
single.php

Ultimo aggiornamento il 9 luglio 2020 alle 11:24

Nuovi Tesla Center in Italia: Musk taglia il nastro a Roma, Bologna e Torino

L'imprenditore sudafricano non si ferma: aumentano i centri assistenza nel nostro paese

Elon Musk non ha sempre la testa tra le stelle. Oltre alle imprese di SpaceX è concentrato anche sugli affari di Tesla, la multinazionale che ha rivoluzionato il concetto di auto elettrica. Da pochi giorni, a Roma, è aperto il nuovo Tesla Center, un centro assistenza che non svolge i compiti dei concessionari, i cosiddetti Tesla Store, ma dove i clienti possono chiedere consigli agli addetti sulle quattro ruote elettriche. Presto l’azienda aprirà due nuovi spazi anche a Torino e a Bologna, come si legge sul sito ufficiale. L’estate di Musk – date un occhio alla nostra nuova storyboard su Flipboard con gli articoli più recenti – è una piena di buona notizie. L’ultima pochi giorni fa, quando l’azienda ha superato Toyota ed è diventata la società automobilistica di maggior valore al mondo: oltre 207 miliardi di dollari.

Leggi anche: Musk si lancia nella moda? Gli shorts di Tesla sono uno sfottò

© Fonte: Wikimedia

Tesla: come si comprano i bolidi elettrici?

La notizia delle nuove aperture dei Tesla Center in Italia offre l’assist per spiegare anche come avviene l’acquisto di queste auto elettriche. I centri assistenza sono luoghi dove è possibile vederle dal vivo, conoscerne le specifiche tecniche e salirci a bordo per provare l’ebbrezza della mobilità elettrica (e di lusso). Per acquistarle, però, Elon Musk ha ideato un’esperienza online sicura: si scelgono il modello, i colori degli interni e si dà un acconto fissato prescindere dal prezzo dell’auto. Tutto sul web.

Leggi anche: Tesla supera Toyota. È la casa automobilistica che vale più di tutte

L’immaterialità di questa procedura non è abituale in un mondo delle quattro ruote, che ancora oggi si regge sulle spalle dei concessionari. Eppure, se la storia di Elon Musk ci ha insegnato qualcosa, la sua azienda ha fatto conoscere la mobilità elettrica, investendo in una tecnologia giudicata un tempo inefficiente e difficile da fare decollare. Per ora l’azienda ha sfornato appena un milione di esemplari, non proprio a buon mercato, ma sulle ecar è Tesla che guida il settore.

Leggi anche: Elon Musk festeggia: ecco la milionesima auto elettrica di Tesla

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter