Quanti alberi servirebbero per compensare l'inquinamento di una famiglia?
single.php

Ultimo aggiornamento il 21 novembre 2020 alle 8:45

Quanti alberi servirebbero per compensare l’inquinamento di una famiglia?

Oggi è la Giornata Nazionale degli Alberi, ma quanti ne dovremmo piantare per attutire l'impatto ambientale di una famiglia italiana media solo per i consumi di gas ed elettricità?

Quanti alberi dovremmo piantare per compensare i consumi di una famiglia italiana media? In occasione della giornata internazionale degli alberi se lo è chiesto Selectra, che ha calcolato che in media un nucleo familiare emette circa 3.210 kg di CO2 solo per i consumi di energia elettrica e gas. Una cifra che corrisponde alla CO2 che richiederebbe di essere compensata da un bosco di 160 alberi. Ecco dunque i risultati di questa curiosa ricerca.

 

Single o coppia con consumi bassi: 82 alberi

Una coppia che vive in un appartamento piccolo consuma, in media, 1.500 kWh di energia elettrica e 700 Smc di gas all’anno. Arrivano comunque ad emettere ogni anno 384 kg di CO2 per i consumi di energia elettrica e 1.260 kg di CO2 per quelli di gas, per un totale di 1.644 kg di CO2 l’anno che potrebbero essere compensati da 82 alberi.

Foreste certificate PEFC

“Famiglia tipo”: 160 alberi

Per la famiglia di consumi medi, definita famiglia “tipo” dall’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambienti e composta quindi da 2 adulti e 2 bambini che vivono in una casa indipendente di 100 mq, con un consumo di energia elettrica di 2.700 kWh e del gas di 1.400 Smc, ci sarebbe invece bisogno di un bosco di circa 160 alberi per compensare i 690 kg di CO2 emessi per i consumi dell’energia elettrica e i 2.520 kg di CO2 prodotti per l’utilizzo del gas, per un totale di 3.210 kg di CO2.

 

Famiglia allargata con consumi alti: 270 alberi

Si arriva quindi alla famiglia ad alti consumi, ovvero composta da 5 o più membri e che abita una casa indipendente di oltre 150 mq: consuma 3.500 kWh di energia elettrica e 2.500 Smc di gas all’anno. In questo caso Selectra ha calcolato 896 kg di CO2 emessi ogni anno per i consumi di energia elettrica e 4.500 kg di CO2 per quelli relativi al gas, per un totale di 5.396 totale kg di CO2 compensabili da 270 alberi.

Leggi anche: Il Google Maps del verde urbano. L’AI consiglia dove piantare alberi

“La Giornata Nazionale degli Alberi ci ricorda il ruolo cruciale degli alberi, delle foreste urbane e delle aree rurali nella lotta al cambiamento climatico”, sottolinea Antoine Arel, co-fondatore di Selectra Italia. “Allo stesso tempo ci offre l’occasione per riflettere su quanto i nostri fabbisogni di energia possano impattare a livello ambientale. Oltre ad agire sulle nostre abitudini di consumo, grazie al Mercato Libero possiamo scegliere consapevolmente il proprio fornitore di energia e optare per offerte verdi”.

PressPlay dona 100 alberi a Milano

Alla luce di questi dati risulta ancora più gradita la notizia che Press Play, agenzia di pubbliche relazioni con sede a Milano e Roma specializzata in tematiche come la green economy, in occasione della Giornata internazionale degli alberi ha regalato alla città di Milano 100 alberi. Una piccola foresta urbana, dedicata ai giornalisti e alla buona stampa, che verrà piantumata al Parco Nord ed è stata realizzata in collaborazione con l’ente no profit Rete Clima. “Gli alberi sono un segno tangibile del nostro impegno costante nella difesa dell’ambiente, sia come professionisti che come individui”, ha detto Alessandro Tibaldeschi, Amministratore unico di Press Play.

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter

  • Ti potrebbe interessare anche