Giornata della Terra | Green fin da piccoli, ecco Scuola Forestami
single.php

Ultimo aggiornamento il 22 Aprile 2021 alle 7:01

Giornata della Terra | Green fin da piccoli, ecco Scuola Forestami

Ideato nell'ambito dell'iniziativa Forestami, che ha l'obiettivo di piantare 3 milioni di alberi entro il 2030 nella città metropolitana di Milano, le nuove attività educative sono promosse dal Comune, il Parco Nord Milano e AXA Italia

Piantare tre milioni di alberi a Milano entro il 2030. È lo scopo di Forestami, progetto di forestazione urbana, nato nel 2019 allo scopo di rendere la città più verde e sostenibile. Allo scopo di coinvolgere in misura maggiore i giovani, in prima linea sul fronte dell’ecosostenibilità, Parco Nord Milano ha creato una serie di attività pensate per le generazioni che domani avranno in mano il futuro del Pianeta e del territorio. Le iniziative sono promosse dal Comune di Milano e realizzate con il contributo di AXA Italia, che sostiene Forestami fin dall’inizio. “Il progetto di Forestami ci permette di dare concretezza al nostro impegno per la tutela dell’ambiente su due fronti, quello della piantumazione, ma soprattutto quello dell’educazione”, sottolinea Patrick Cohen, CEO di AXA Italia.

forestami_3

Foto: Facebook Forestami

Il programma di Scuola Forestami non si rivolge solo agli studenti milanesi di ogni ordine e grado, ma anche a coloro che hanno voglia di approfondire i tanti aspetti riguardo agli alberi e ai benefici della riforestazione urbana. “Fin dai suoi esordi, Forestami ha sempre avuto la divulgazione dei vantaggi della forestazione urbana come elemento cardine di un futuro più verde e respirabile per le nostre città. La forestazione urbana”, afferma l’architetto Stefano Boeri, presidente del Comitato Scientifico di Forestami, “è un contributo semplice, pratico ed essenziale alla cura del pianeta. Il cambiamento climatico colpisce chi non è in grado di difendersi. In tal senso, nessun progetto di forestazione urbana di larga scala può essere concepito senza un percorso educativo in cui opera e, auspicabilmente, anche oltre”.

forestami_4

Foto: Facebook Forestami

Gli eventi di Scuola Forestami

Grazie alla collaborazione con l’Assessorato all’Educazione e Istruzione del Comune di Milano, Forestami sta progettando un programma pluriennale di attività educative e formative a disposizione degli insegnanti. Oltre allo sviluppo di percorsi scolastici di partecipazione per i ragazzi, incentrati sui temi della forestazione urbana e della sostenibilità ambientale. Un aiuto in questo senso arriva anche dalla didattica online, che va ad aggiungersi agli strumenti che maestri e professori hanno, specialmente durante questo periodo di pandemia.

Leggi anche:
Così insegniamo a realizzare mobili dagli scarti. La storia di Izmade

“Mai come in questo periodo, i bambini e i ragazzi hanno dimostrato una particolare alle tematiche ambientale”, dichiara Laura Galimberti, assessora all’Educazione e Istruzione, “e chiesto con forza un coinvolgimento più importante nelle decisioni prese dagli adulti e dalle istituzioni sul tema della sostenibilità”. Scuola Forestami si inserisce nell’ambito delle tante attività già avviate con le scuole dal Comune di Milano. Dai progetti plastic free, agli orti botanici, fino ai temi dell’outdoor education e alla tradizione di “Scuola Natura” a Milano.

Scuola_Forestami

Tra gli eventi educativi organizzati da Forestami, il 29 marzo ha preso il via la formazione per i docenti della scuola secondaria sulla sostenibilità ambientale in ambito urbano, il cosiddetto Gotham Project. Il 16 aprile hanno aperto le iscrizioni per la Caccia al Tesoro Verde di Milano, in programma dal 10 al 14 maggio. Si tratta di un gioco, quest’anno in versione online, aperto a studenti e docenti delle scuole primarie e secondarie e alle loro famiglie. L’obiettivo è insegnare in modo divertente nuovi modi di guardare al territorio e all’ambiente, all’insegna della sostenibilità.

Leggi anche:
Coltivatori di Emozioni e Borghi più belli d’Italia sostengono le PMI agricole

Scuola Forestami ha lanciato anche i laboratori “Il Respiro del Pianeta“, oggi a distanza, che vogliono approfondire l’equilibrio e l’interazione fra il respiro dell’uomo e quello, appunto, del Pianeta. Quando le condizioni lo permetteranno, i corsi verranno ospitati nella struttura galleggiante Oxy.gen, a Parco Nord. Infine, da settembre 2021 e per il prossimo anno, le classi delle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado avranno la possibilità did prendere parte al programma delle “Uscite in Foresta“. Sono delle giornate durante le quali potranno assistere e partecipare agli interventi di piantagione degli alberi, nei centri di forestazione urbana ai quattro punti cardinali della città. Le classi che lo vorranno, potranno anche aderire a percorsi didattici personalizzati, incentrati sul tema della forestazione urbana con linguaggi interdisciplinari.

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter

  • Ti potrebbe interessare anche