Giornata della Terra, Sopra Steria pianta una foresta con Treedom - Impact
single.php

Ultimo aggiornamento il 22 Aprile 2021 alle 6:30

Giornata della Terra, Sopra Steria pianta una foresta con Treedom

Darà vita a una foresta di 240 piante di diverse specie, ubicate in 3 Paesi. Cacao, Avocado, Arancio e Banano nel Camerun, Grevillea, Caffè e Tree Tomato in Kenya e, infine, Papaya in Madagascar

Sopra Steria, società europea attiva nel settore della consulenza, dei servizi digitali e dello sviluppo di software, annuncia il proprio impegno per arrivare alle “zero emissioni” entro il 2028, sottoscrivendo con Treedom una partnership triennale attraverso la quale contribuisce al raggiungimento di 10 dei 17 obiettivi dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite.

Darà così vita a una foresta di 240 piante di diverse specie, ubicate in 3 Paesi. Cacao, Avocado, Arancio e Banano nel Camerun, Grevillea, Caffè e Tree Tomato in Kenya e, infine, Papaya in Madagascar: saranno queste le sentinelle “green” di Sopra Steria nel mondo, contribuendo a un risparmio 58.885 KG di anidride carbonica, ossia un quantitativo che potrebbe riempire 307 Tir.

“La collaborazione con Treedom rappresenta per Sopra Steria un ulteriore concreto coinvolgimento a favore della tutela ambientale, affiancandosi a già solide performance nell’abbattimento delle emissioni che ci collocano tra le aziende più virtuose nella lotta al cambiamento climatico” ha dichiarato Emanuela Carminati, Direttore Marketing & Comunicazione di Sopra Steria che ha aggiunto: “Sopra Steria si impegna a raggiungere l’obiettivo “zero emissioni” entro il 2028, cioè 22 anni prima di quanto raccomandato da ONU e UE, basandosi sui risultati tangibili ottenuti grazie a un programma di decarbonizzazione avviato quasi dieci anni fa”.

“Siamo felici che Sopra Steria abbia scelto di impegnarsi in questa iniziativa per rendere il Pianeta più sostenibile. Condividiamo la convinzione delle Nazioni Unite, che spesso hanno ricordato l’importanza di mobilitare tutti gli attori della società civile contro il cambiamento climatico: non solo governi e privati, ma anche aziende. Insieme, potremo fare grandi cose.” ha commentato Susanna Finardi, Partner & International Expansion Manager di Treedom.

Leggi anche: Roberto Balzerani nuovo Innovation Director Sopra Steria. “Startup fondamentali”

Grazie alla sua strategia e alle sue performance, Sopra Steria è stata inclusa nella “A List” di CDP, il livello più alto, per il quarto anno consecutivo (dal 2017 al 2020)2. Inoltre nel 2020 Sopra Steria ha ricevuto da Ecovadis il livello Platinum rientrando tra le Top 1% delle aziende di maggior successo per le performance in termini di corporate responsibility.

Dal 2015 Sopra Steria ha già ridotto del 64% le proprie emissioni dovute all’attività dei suoi uffici e dei data center. Ha inoltre ridotto del 32% in 5 anni le proprie emissioni legate ai viaggi d’affari per dipendente. Nel 2017, è stata la prima società di servizi tecnologici a realizzare i suoi obiettivi a lungo termine di riduzione delle emissioni, coprendo tutte le sue attività a livello mondiale e allineandole con una traiettoria di 2° C, convalidata dal SBTi1. Nel 2019, anche i nuovi obiettivi allineati alla traiettoria di 1,5° C sono stati approvati dal SBTi. Inoltre, entro la fine del 2019, il Gruppo ha coperto il 90% del proprio consumo di elettricità con energie rinnovabili.

Sono tre le priorità di Sopra Steria per raggiungere le “zero emissioni” entro il 2028:

· Carbon neutrality: mantenere il programma di carbon neutrality di tutti i suoi uffici, data center e viaggi di lavoro.

· IT sostenibile: accelerare l’approccio alla sobrietà digitale, in particolare selezionando le infrastrutture e le tecnologie che soddisfano gli obiettivi di sostenibilità del Gruppo e dei suoi clienti, applicando principi di eco-design allo sviluppo di soluzioni e valutando i costi ambientali dei nuovi servizi.

· Tecnologia digitale per lo sviluppo sostenibile: sfruttare il potenziale delle nuove tecnologie per sviluppare soluzioni innovative per l’ambiente e per il clima.

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter

  • Ti potrebbe interessare anche